AMP 2016


Luogo del Congresso

Aprile a Rio de Janeiro




Se la psicoanalisi ci invita all'incontro con la sorpresa e con l'emergenza del nuovo, lo stesso si può dire anche rispetto a ciò che la Commissione di Accoglienza del X Congresso dell'AMP si propone.


Ricevere, ospitare, festeggiare, facendo in modo di presentare la città che sarà sede del X Congresso: questa è la nostra proposta. Ci stiamo già organizzando per ospitare a Rio de Janeiro colleghi che, mossi uno a uno dalla causa analitica e uniti dall'orientamento lacaniano dell'AMP, verranno da 14 diversi paesi nell'aprile del 2016.


Fin dall'arrivo, oltre che negli intervalli e nelle pause del Congresso, intendiamo presentarvi Rio nella sua varietà culturale, artistica e paesaggistica e creare eventi connessi al tema che orienterà il lavoro epistemico del X Congresso dell'AMP. Metteremo in funzione un GPS per presentare itinerari, per indicare percorsi da conoscere e da esplorare.


Lanciamo fin da adesso un invito affinché ognuno si lasci coinvolgere in questo tour che vi farà entrare in contatto con le immagini della città, i suoi punti turistici, gli edifici storici; con i differenti ritmi e suoni della musica brasiliana. Che vi farà conoscere gruppi diversi che prestano i propri corpi per produrre inediti giochi di immagini, movimenti e testi, sia nella danza che nel teatro, che in diverse perfomances; provare i sapori della gastronomia; girare per questa città in cui si mescolano corpi che si spostano per le strade, nelle spiagge, nelle piste da ballo, in luoghi prevedibili e imprevedibili. Cercheremo di contribuire a far sì che nei meandri degli itinerari da inventare e da percorrere in questa città incorniciata dal mare e dalle montagne e che nel 2016 compirà 451 anni, si produca del nuovo per la psicoanalisi del XXI secolo.


A breve invieremo informazioni su alloggi e voli aerei, oltre a notizie delle tre sottocommissioni che compongono la Commissione di Accoglienza: festa, eventi e turismo.


Arrivederci e un grande abbraccio!



Maria da Glória Rocha Maron






Top